Podcast&co, la scoperta del 2019

Spread the love

So che ormai Gennaio è passato (e anche febbraio) ma a voler tirare le somme, l’assoluto preferito del 2019 è stato il podcast!

Già anni fa mi ero approcciata a questo contenuto ma nel 2019 è stata una vera e propria esplosione, se prima i contenuti erano pressoché solo in inglese e spagnolo ora si trovano sempre più autori e serie in italiano, cosa che li rende decisamente più fruibili.

A braccetto dei podcast anche gli audiolibri mi hanno conquistata, libri più disparati a disposizione anche quando i nostri occhi non si possono concentrare sulle pagine. Saggistica, classici, romanzi….la lista è sempre in aumento!
Per quanto mi riguarda quello che mi ha fatto capitombolare è stato Pannofino, ebbene si!

Dovete sapere che Morgan ha una routine parecchio lunga per addormentarsi, oltre ai libri che leggiamo a letto, che per lui sono molto più eccitanti ed interattivi, abbiamo poi l’abitudine di ascoltare un audiolibro al buio per rilassarsi e conciliare il sonno, ne trovate di gratuiti anche su Google Podcast.
Una sera abbiamo deciso di optare per un libro più lungo da ascoltare a puntate ed è arrivato Harry Potter, letto da Pannofino. Amore!

Ora ho un nuovo bisogno, e non scherzo quando affermo che potrei barattare il mio abbonamento Netflix per quello Storytel 🙂

Da quel momento mi sono immersa nell’ascolto mentre guido per andare a lavoro, mentre sistemo casa oppure mi rilasso sotto la doccia. Ogni momento morto è ideale per ascoltare un podcast oppure un audiolibro.

Di quelli che mi sono piaciuti di più, vi consiglio:

  • La serie “The big Seven” letto e di Francesco Costa, per capire gli Stati Uniti attraverso 7 grandi personalità che ne fanno parte.
  • La serie di Sherlock Holmes letta da Pannofino, raccontata magnificamente mi ha fatto scoprire racconti che non avevo mai letto
  • La serie di Arsène Lupin letta da Alberto Rossatti, intrigante e divertente per vedere un Lupin che forse pochi conoscono.
  • “L’occhio del lupo” letto da Claudio Bisio, un bellissimo racconto che prima non conoscevo.
  • ”Orgoglio e pregiudizio” letto da Paola Cortellesi, un classico senza tempo da leggere ed ascoltare ancora, ancora ed ancora.
  • “Non è la fine del mondo” letto da Cristiana Capotondi, per un ascolto divertente e leggero.

Fatemi sapere se anche voi amate i podcast e gli audiolibri, io ho un amico con cui mi scambio consigli per essere sicura di non perdermi quelli migliori però siamo solo in due.

Quindi attendo con ansia i vostri consigli, non vedo l’ora di scoprire qualche nuovo titolo! 😀

Fanny

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.