Shark, l’aspirapolvere senza fili perfetta per noi!

Ho acquistato questa scopa elettrica su Amazon, vi lascio il link, dopo anni di tentativi e fallimenti.
Ogni scopa elettrica a batteria che acquistavo era troppo poco potente oppure con un serbatoio troppo difficile da tenere puliti, alcune diventavano inutilizzabili dopo appena una stanza perchè la quantità di peli (ma anche capelli) a casa nostra metterebbe in difficoltà quasi ogni aspirapolvere! Da quando è arrivato anche Momi poi, vi lascio immaginare…

Ho trovato una pace momentanea con un aspirapolvere a traino Rowenta specifica per chi possiede animali domestici. Ha un contenitore capiente, facilissimo da svuotare, filtri lavabili facilmente e con un set di ricambi il gioco è ancora più veloce. Oltretutto è compatta e facile da riporre, il che non guasta. Ha un solo vero problema, ha il filo! Per chi come noi passa l’aspirapolvere quotidianamente, ed alcune volte anche di più, potete capire che comunque la scaletta “prendi l’aspirapolvere, tira fuori il filo, cerca una presa libera, passa l’aspirapolvere, sposta la spina su un altra presa e via dicendo…” non sia proprio un passaggio veloce. Un altro discorso invece per le pulizie settimanali o più approfondite, in quel caso aspirapolvere a traino tutta la vita. 🙂

Adocchiavo già da tempo alcuni modelli, tra cui la famosissima Dyson che ho avuto la possibilità di provare a casa di un amica, ma il terrore delle setole rotanti in cui si intrappolano tutti i peli, che ciclicamente devo star lì a pulire a mano, proprio non riuscivo a togliermelo. Capite che fare un investimento di 600€ per poi ritrovarsi ad accantonarla per la poca praticità di pulizia delle spazzole non sarebbe il massimo.
Un altro problema che le scope elettriche simil Dyson hanno, per me, è la poca stabilità in piedi. Mi capita spesso di appoggiare la scopa mentre pulisco ma anche solo trovare un posto dove forare il muro per agganciare l’aspirapolvere oppure dove installare lo stand non mi rendeva entusiasta.
Quindi ho temporeggiato fino a quando mi sono imbattuta in questa Shark dual con sistema “anti hair wrap”. Questa fa al caso mio, ho subito pensato!
La batteria ha una durata di 40 minuti, con la possibilità di estrarla per caricarla in un luogo diverso dall’aspirapolvere (o semplicemente sostituirla con un click, trovate anche il modello con più batterie incluse oppure potete acquistarla in un secondo momento), il tubo ha uno snodo flessibile per arrivare sotto i mobili senza piegarsi e con lo stesso meccanismo si chiude su se stessa per rimanere in piedi stabilmente riducendo della metà la sua altezza.

La mia versione è quella specifica per i possessori di animali, con mini turbo spazzola aggiuntiva per superfici ed imbottiti oltre ai vari accessori per utilizzare la scopa a mano, come un banale aspirabriciole o per quei lavori in cui necessitiamo di precisione e potenza, vedi pulire gli interni della macchina.
Ma la vera chicca è la spazzola in dotazione. Ha un sistema brevettato con doppio rullo rotante ed un pettine che autopulisce le spazzole mentre lavorano, impedendo ai peli ed ai capelli di rimanere incastrati o intrappolati. Se questo non bastasse la spazzola è facilmente apribile per una pulizia più accurata ma vi assicuro che è un lavoro da fare veramente di rado. In un solo articolo sono stati risolti tutti i miei dubbi e le mie perplessità. Top!
Nell’utilizzo quotidiano è perfetta, 40 minuti per chi ha una casa come la mia di circa 80 mq è più che sufficiente, e lo sgancio rapido dei vari accessori permette di cambiarli con facilità per adattarsi alle nostre necessità.
Ora, dopo qualche mese di utilizzo non posso che confermare di aver fatto una buona scelta. La routine della pulizia così è più veloce e pratica, dandomi la possibilità di stressarmi meno e mantenere allo stesso tempo casa più pulita!


Promossa *****

Per qualsiasi curiosità non esitate a chiedere, mi trovate quotidianamente su Instagram oppure su Facebook

Fanny 

Lascia un commento