L’amore è una cosa strana

Spread the love

L’amore è una cosa strana.
E’ diverso per tutti, non ha mai colpevoli, cambia negli anni ma ha un qualcosa che lo accomuna sempre.

Quando dico “Ti amo” pondero sempre molto bene quelle 5 lettere, come il “Ti voglio bene”, li dispenso con difficoltà e solo quando mi sento al sicuro.
Nella vita mi reputo fortunata in amore ma sfortunata in amicizia, diciamo che non mi lamento, è già un bel 50% 🙂
Invidio un pò chi riesce a lasciarsi andare ai sentimenti con quell’ingenuità che caratterizza l’adolescenza, conosco persone che a 40 anni hanno ancora il cuore pronto ad amare senza riserve. Io invece ho sempre avuto difficoltà a fidarmi, mi concedo piano piano, scoprendo le mie carte senza restare mai esposta. Non so se sia caratteriale oppure il risultato del mio percorso.
Forse dipende dal fatto che ho sempre adorato stare da sola e quindi la solitudine non mi spaventa. Abbraccio volentieri il detto meglio soli che mal accompagnati e, nel caso lo ritenga necessario, chiudo i rapporti che reputo dannosi per me senza ripensamenti o paure.
Non fraintendetemi, ho molti amici e sono sempre pronta a scambiare una chiacchiera con tutti, sono socievole ma la mia anima resta sempre ben nascosta. Lascio l’onore di conoscerla a pochi.

Quando ho incontrato Max è stato tutto diverso, con lui mi sono messa in gioco subito, era come se il mio cuore sapesse che era la cosa giusta. Non c’è stato un giorno in cui ho dubitato, sapevo che sarebbe stata una cosa seria. Ora, a distanza di 15 anni, con un bambino, due cani, un mutuo e una famiglia unita ripenso con tenerezza a quella ragazzina.
Perché la nostra anima lo sa, nel profondo del nostro cuore ce ne accorgiamo sempre se la persona è quella giusta, è solo che a volte preferiamo non ascoltare…

Voi come siete in amore?
Fanny

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.