Torta semplice ma buonissima

Vi capita mai di aver voglia di un dolce per una gustosa merenda o colazione ma poi di affidarvi sempre alla solita merendina? Da noi capitava spesso. Vuoi per la fretta, vuoi per la pigrizia alla fine lo snack confezionato vinceva sempre.

Un giorno mi sono messa seriamente a pensare al perché fosse così difficile mantenere un simile proposito e mi sono resa conto che il motivo principale era la poca praticità. Con un bambino piccolo e due vite molto impegnate era complicato ricavare due o tre pomeriggi durante la settimana per cucinare uno snack sano ma allo stesso tempo goloso. E qui è cominciata la mia ricerca, che vorrei condividere con voi. La ricerca di ricette semplici, antipigrizia e adatte anche a chi è sempre di corsa.

Questa torta rientra proprio in questa categoria. Poca fatica, grande risultato. É piaciuta proprio a tutti, colleghi compresi 😊

Iniziamo dagli ingredienti.

Se volete potete utilizzare anche lo zucchero bianco e solamente farina bianca, trovo però che così renda molto di più:

130 grammi di farina integrale

100 grammi di farina Manitoba

220 grammi di latte

100 grammi di olio di semi

160 grammi di zucchero di canna

Mezza bustina di lievito per dolci

Aroma di limone o vaniglia a piacimento

Si fa sciogliere lo zucchero nel latte scaldandolo in un pentolino. Mentre raffredda si uniscono le farine con il lievito. Si incorpora il latte alla farina aiutandosi con una frusta, unendo anche l’olio di semi al preparato. Versare in uno stampo con cerniera, ci permetterà di estrarre il dolce più facilmente. Cuocere circa 30 minuti a 180°, il tempo dipende molto anche dal vostro forno. Lasciamo raffreddare, estraiamo dallo stampo e spolveriamo con zucchero a velo. Se vi piace potete anche aromatizzarlo alla cannella.

Ecco fatto, veloce e buona. Come promesso!

Fatemi sapere se la provate, alla prossima.
Fanny

Please follow and like us:

6 comments

  1. Secondo te potrebbe venir buona anche con altri tipi di farina? La nutrizionista mi ha tolto il glutine e volevo provare a farla con la farina di riso o di mais

    Rispondi

    1. Ciao! Credo si possa fare un tentativo, più che con la farina di riso, che ho notato tende a modificare molto la consistenza dell’impasto e quindi potrebbe risultare troppo liquido o colloso, proverei con quella di mais. Verrà più rustica sicuramente ma credo comunque buona! Anzi, mi hai incuriosito. Farò delle prove 😊

      Rispondi

  2. Adoro le torte semplici ed asciutte (senza panna, frutta, crema pasticcera e chi più ne ha più ne metta)! Di sicuro questa ricetta sale in cima alle mie To Dos per il sabato mattina! 🙂

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *