Giornata “a tutta cucina”

Non so se vi sia mai capitato ma a casa mia, soprattutto quando si lavora entrambi, si fanno spesso delle giornata “a tutta cucina”.

Tipo oggi….

A casa mancava un po’ tutto e quindi non c’erano biscotti per la colazione, non c’era il pane, non c’era un dolce che potesse fare da merenda e nemmeno un grissino. Visto che oggi ero a casa senza nessun impegno, cosa quasi impossibile, mi sono armata d’impegno e ho pasticciato un pochino per fare alcune ricette veloci e semplici che mi permettessero di fare più cose assieme scaldando il forno una sola volta! E quindi ho sfornato una focaccia, del pane fragrante, una torta all’arancia e dei biscotti. Tutto cercando di utilizzare farina integrale 🙂 Sono molto soddisfatta e in un solo pomeriggio con poco impegno sono riuscita a realizzare cose buonissime che poi sfrutterò nei prossimi giorni senza dover acquistare merendine oppure biscotti stracolmi di grassi. Purtroppo quando si sta fuori casa tutto il giorno, pranzo compreso, e la sera spesso e volentieri si torna tardissimo non è sempre semplice riuscire a gestire un alimentazione sana ed equilibrata. E ora che con noi c’è anche il piccolo Morgan i pasti che si portano in tavola non possono essere scelti con leggerezza.

Questo metodo ovviamente lo applico anche ad altri tipi di alimenti, utilizzando poi il freezer per conservare delle monoporzioni da portare a lavoro all’occorrenza o da scongelare per un pasto di emergenza il giorno prima di fare la spesa. Potreste ad esempio fare un pomeriggio lasagne in cui preparare lasagne alla bolognese, lasagne vegetariane e magari un ottima parmigiana di melanzane o zucchine. Oppure preparare vari tipi di verdura, come peperoni, melanzane, zucchine, patate, funghi e via dicendo, da fare alla piastra e poi surgelare in monoporzioni facilmente utilizzabili per un contorno veloce sempre pronto anche quando si torna a casa tardi la sera. Altre volte mi capita di preparare in un pomeriggio sughi differenti oppure delle vellutate che poi tornano utili per una cenetta leggera e salutare. Insomma questo metodo è applicabile a qualsiasi abitudine alimentare e ad ogni gusto permettendo di evitare il take away oppure i pasti pronti che troppo spesso di comprano al supermercato per disperazione tornando a casa dopo una giornata impegnativa. 

Voi avete mai utilizzato il metodo cucino per più giorni oppure preferite tenere dei pasti pronti da portare a lavoro e utilizzare in caso di giornata no? Che tipi di ricette cucinate o cucinereste con questo metodo? Sono curiosa! 

Baci, Fanny

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *